873507400-ketamina-mdma-anfetamina-eroina-drogaCOS’È?

Lo speed è una sostanza composta da amfetamine sintetiche e psicostimolanti proibiti per legge che appartengono alla famiglia delle fenetilamine (che comprende anche ecstasy, 2CB, DOB,…); è spesso tagliato con eccipienti o sostanze eccitanti (come la caffeina). Si presenta sotto forma di polvere (di solito bianca, ma a volte anche rosa o gialla) o cristalli e può essere mangiato (dentro a delle cartine), sniffato (metodo più diffuso) o iniettato (metodo più dannoso).

 

AZIONI, EFFETTI E RISCHI

Gli effetti variano molto in base al tipo di assunzione, ma sono comunque abbastanza immediati e durano dalle 4 alle 6 ore. Lo speed stimola l’attività fisica, comportamentale e la vigilanza, aumenta il ritmo cardiaco, la frequenza respiratoria, la pressione arteriosa e la temperatura del corpo. Ha inoltre l’effetto di far scomparire la fame e ciò comporta poi uno alto dispendio di energie per far recuperare il corpo. I sintomi che permangono dopo l’assunzione sono stanchezza, apatia, depressione, nervosismo, aggressività, mascelle incollate, crisi psicotiche.

Dosi massicce e frequenti e assunzioni per via endovenosa possono provocare patologie acute quali insonnia, aritmia cardiaca, umore instabile, nervosismo immotivato, paranoie fino a veri e propri stati depressivi, emorragie al cervello o ipertermia fulminanti.

 

INDICAZIONI E PRECAUZIONI

Lo speed è molto pericoloso per chi ha problemi cardiovascolari, di ipertensione, epilessia, asma, psicologici o di depressioni e nel caso di assunzione con  altre sostanze eccitanti. Spesso viene tagliato con sostanze tossiche che aumentano i rischi e i danni per corpo e mente.

In caso di assunzione è importante bere acqua regolarmente, ma senza esagerare (non più di 1⁄2 litro ogni ora), rilassarsi, prendere aria e mangiare alimenti energetici ricchi di vitamine.